Deepolis

Esplora gli abissi marini ai comandi di un sommergibile in Deepolis; uno dei tanti giochi online targati Bigpont. Come prima cosa scegli la divisione con la quale gareggiare; potrai decidere se stare dalla parte dei Nauti, degli Scioni oppure degli Jafni.

I Nauti discendono dai sopravvissuti della comunità di ricerca internazionale nell’Artico e nell’Antartide. Non hanno un governo, ma sono una coalizione di commercianti, militari e ricercatori organizzata in modo libertario. Dagli scienziati del mondo emerso derivano la maggior parte delle loro capacità che hanno saputo sviluppare. Le loro conoscenze e materie prime sono molto ambite dalle altre divisioni. Soprattutto nella nanotecnologia, dopo l’ultima guerra, hanno realizzato grandi progressi e la loro sopravvivenza sottomarina è essenzialmente legata a questo fattore. Fra i Nauti vi sono agnostici e religiosi, ma pochi atei perché lo spirito prammatico e scientifico della loro cultura non è esageratamente consapevole delle loro conoscenze. Le loro religioni, come i Nauti stessi, sono una mistura di tutte le correnti del vecchio mondo scomparso. E forse, proprio perché non hanno un governo, non vi sono scontri dogmatici. Per molti dei Nauti non fa alcuna differenza se la loro vita subacquea finirà o se l’umanità riuscirà a colonizzare nuovamente le terre emerse. Al momento per i Nauti conta solo la sopravvivenza avendo dovuto lasciare le ultime colonie terrestri per rifugiarsi sott’acqua. Per molti di loro il mondo dei combattimenti sottomarini è completamente nuovo. Ma la comunità dei Nauti li aiuterà a cavarsela in questo ambiente.

Gli Scioni sono riusciti a sopravvivere perché hanno saputo mettere in pratica in modo sufficientemente rapido le loro conoscenze fotovoltaiche e biologiche per l’estrazione specifica di ossigeno. Diversamente dalle altre divisioni, in questa non vi è stata una fase di lotta senza quartiere per la pura sopravvivenza. Hanno mantenuto pertanto un atteggiamento reciproco più umano, rispetto alle altre divisioni, e un sano equilibrio fra governo e flotte. Migrando in modo relativamente pacifico, sono pervenuti ai loro territori preferiti, non lontano dalla superficie del mare. Gli Scioni sono riusciti a impiantare campi e foreste sottomarini e a raggiungere la migliore qualità di vita. Mentre i Nauti e gli Jafni si sono adeguati a una vita con luce artificiale, fra plastica e metallo, gli Scioni sono riusciti a configurare il loro ambiente di vita come a cielo aperto. Siccome solo pochi Nauti e Jafni hanno potuto metter piede nelle basi degli Scioni, nelle altre divisioni corrono le voci più bizzarre riguardo ai loro parchi sottomarini. Gli Scioni provengono da un ambiente scientifico e hanno ereditato la loro religione new age dalla scomparsa California. Da una favola del suo tempo un vecchio condottiero degli Scioni forgiò una religione sostitutiva che, con il passare del tempo, divenne indipendente e fu presa sempre più seriamente: in parte per moda, in parte per mancanza di alternative. Nei primi anni dopo l’ultima guerra, l’effetto motivante di visualizzazione e meditazione è diventato sempre più necessario, come l’ossigeno, per condurre con grande coraggio la lotta per la sopravvivenza dell’umanità. Col tempo si diffuse sempre più la loro fermezza, quella che caratterizzava i modelli cavallereschi delle saghe di Re Artù, dei Celti o degli antichi Greci. Il primo insediamento degli Scioni, Amris, nel corso dell’ultima guerra è stato teatro di violenti scontri sottomarini. Sia i Nauti che gli Jafni hanno attaccato Axis con l’intenzione di sottometterlo. Da ciò deriva sovente la presuntuosa volontà di distruzione degli Scioni in combattimento e la loro tipica predilezione a difendersi strenuamente. Non hanno ambizioni aggressive, eccetto una: l’eliminazione dei generatori Parazon degli Jafni.

Gli Jafni sono i sopravvissuti delle stazioni di pompaggio e degli oleodotti nella Siberia settentrionale che inizialmente vissero in una città incapsulata del Medio Oriente, prima che la Terra iniziasse a surriscaldarsi a seguito dell’atmosfera distrutta dall’ultima guerra. Quando si trasferirono in mare, gli si aggregarono gli equipaggi di sommergibili nucleari russi e giapponesi e le loro tecnologie sono tuttora caratterizzate da questa origine. Gli Jafni sono organizzati in modo rigido e tutti i settori della loro vita sono militarizzati. Persino gli indisciplinati reietti degli Jafni non rifiutano questi principi. I Nauti descrivono scherzosamente la loro natura aggressiva “una mistura di petrolio e gotico”. Le tecnologie nucleari e l’estrazione petrolifera hanno fatto delle profondità marine il territorio preferito degli Jafni. I loro scali giacciono nell’oscurità degli abissi e sono riconoscibili da lontano per le rosse ciminiere luminose che che irradiano intensamente come fari. Gli Jafni si suddividono in tre ideologie che si combattono fra di loro. Per ognuno degli Jafni è più importante a quale delle tre appartiene, dell’appartenenza stessa al proprio popolo. Gli scambi con gli Jafni sono possibili soltanto se prima si viene a sapere con certezza a quale ideologia appartengono, al fine di non commettere gravi errori di comunicazione. I tre gruppi si distinguono solo poco per comportamento e uniforme, per cui questi errori sono all’ordine del giorno. Spesso al prezzo della vita, per una sola parola sbagliata. Gli scienziati degli Jafni hanno iniziato ben presto a impegnarsi al massimo per rendere di nuovo abitabili le terre emerse, ma hanno cozzato contro l’ostilità degli Scioni finendo in una guerra senza confini.

All‘inizio ti viene dato un piccolo sommergibile e le informazioni relative le trovi nell’Hangar.

Raccogli svariati corpi alla deriva per avere materie prime che potrai vendere negli scali e guadagnare valuta virtuale. La valuta può essere impiegata per acquistare sommergibili migliori o più forti ed equipaggiamento nell‘Hangar. Dunque, salpa all‘avventura ed esplora le profondità degli oceani.

Quando avrai raccolto una certa quantità di materie prime dovrai cercare uno dei tanti luoghi sparsi fra gli abissi dove potrai commerciare sia vendendo sia comprando varie mercanzie: Plutonio, Ambra e Olio di balena oppure materie prime: Diamanti, Oro, Quarzo, Zolfo, ec…Segui le indicazioni fornite dai Quest e porta a termine i compiti assegnati, ti permetteranno di fare esperienza e ti guideranno passo passo nei primi rudimenti del gioco.

DEEPOLIS

Genere: giochi di azione

3 divisioni in lotta per la supremazia

Sistema complesso di gruppi e clan

Mappe enormi, oltre 30 scali, sistema complesso di commercio

Proiezione tridimensionale: movimenti illimitati in ambiente 3D

Avversari di sistema intelligenti, modalità stealth, Fog-of-War e altro

Data di lancio: 17 Dicembre 2008

Utenti registrati a Luglio 2010: oltre 3.200.000

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Bigpoint, Deepolis, Giochi di azione e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Deepolis

  1. Pingback: Deepolis | Directory Gratis

  2. Pingback: Deepolis | TuttoBlog.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...